Il piano in cristallo per il mobiletto del bagno è quasi da considerarsi la migliore scelta che possiate fare: pratico, di facile pulizia, disponibile in tantissimi colori.
Ma conosciamolo più nel dettaglio!

Il vetro utilizzato per i top è, tendenzialmente, un vetro non temperato extrachiaro (non ha la sfumatura verde tipica del vetro, derivato dalla presenza di piombo nel materiale) e/o verniciato a freddo con vernici atossiche a base d’acqua. Ha uno spessore di 10/5 mm.

Nonostante la resistenza e la praticità è comunque meglio evitare l’utilizzo prolungato del piano come base di appoggio per oggetti che possono graffiare la sua superficie o con oggetti che rilasciano o assorbono sostanze nell’ambiente (profumi, deumidificatori chimici).

Il vetro, per sua natura, è molto resistente agli acidi, ma la verniciatura può subire dei danni al contatto di acidi (candeggina, anticalcare, soda caustica sono sconsigliati).

Per la pulizia del vostro piano in vetro sono invece consigliati i normali prodotti specifici come il Vetril, il Glassex e tutti quei detersivi a ph neutro. Se avete necessità di utilizzare un anticalcare fate attenzione ad applicarlo esclusivamente sul vetro, senza farlo venire in contatto con la superficie verniciata.

Sulla base della normativa UNI EN 12720, di seguito la valutazione del danneggiamento prodotto da 5 detergenti con valutazione da 1 a 5 dove 1 sta a significare un danneggiamento pronunciato mentre il 5 nessun danneggiamento visibile.

 

AYAX: 2
CANDEGGINA: 3
LISOFORM:5
VETRIL: 5
ACQUA DEMINERALIZZATA: 5